top of page

Deducibilità spese per vestiario e accessori

Le spese per vestiario e accessori utilizzati da una fashion editor, quale influencer nel campo dell’immagine e della moda, sono deducibili nella misura del 50% ex art.54 del TUIR (e non integralmente, non potendosi provare l’uso esclusivo nell’esercizio della professione), alla luce della particolare attività svolta in cui il vestiario utilizzato è parte integrante del personaggio e dell’immagine che viene professionalmente spesa.


In particolare, l’acquisto di vestiario è una condizione strettamente legata all’attività svolta, rappresentandone il necessario presupposto, e, pertanto, inerente alla stessa. 



ctr lombardia
.pdf
Scarica PDF • 1.31MB




32 visualizzazioni0 commenti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page